Connect with us

News

Wildays Badlands: il festival dei motori

Si è appena conclusa con successo la terza edizione di Wildays – Badlands, il festival che richiama appassionati di motori, natura e musica da tutto il mondo, quest’anno con una forte attenzione verso il motociclismo femminile.

È giunta al termine la terza edizione di Wildays – Badlands, il festival internazionale dedicato ai motori, alla musica, alla natura e al food, che si tiene all’interno dell’Autodromo Riccardo Paletti di Varano de’ Melegari.

Questa edizione ha portato importanti conferme e grandi novità: prima tra tutti, l’apertura al mondo delle 4×4 classiche e delle auto americane storiche, con area espositiva e tour tra le colline della Val Ceno.

Non solo motociclette quindi, a Wildays anche quest’anno ha partecipato un vasto pubblico proveniente da 10 paesi diversi che hanno scelto Varano de’ Melegari come meta per trascorrere 3 giorni all’insegna della natura, del divertimento e del buon cibo.

All’interno dell’exhibition area c’è stata anche l’importante presenza di sponsor e partner del mondo lifestyle, che hanno riscosso un grande successo tra il pubblico, rendendo Wildays un festival sempre più trasversale e aperto a un pubblico non prettamente motociclistico. Tra i principali sponsor e partner ci sono stati: Chioma Barberia, Casio G-Shock, Velasca e Wild Turkey Bourbon.

Sempre all’interno dell’area espositiva, hanno partecipato per il mondo 4×4 il marchio Jeep, Club Alfa Matta, Jeep Vintage, Classic Car Invest e il Jeepers Club di Milano.

Molto importante anche la partecipazione di Malossi e di Vibrazioni Art Design che hanno portato un valore aggiunto all’evento.

Durante i 3 giorni di festival si sono svolti più di 350 test ride a cura delle case madri presenti all’interno dell’evento: Yamaha, Kawasaki, Indian Motorcycle, Mutt Motorcycle e Royal Enfield.

Sono scesi in pista più di 150 piloti nelle discipline dell’Enduro e Flat Track, oltre a 34 piloti che hanno partecipato al campionato italiano di accelerazione Sprint Race Championship, organizzata da Christian Amadio.

Un evento con una forte presenza femminile, grazie all’European Lady Riders Weekend, che ha valorizzato il motociclismo femminile, permettendo l’ingresso gratuito a tutte le lady biker.

Sabato e domenica si sono svolte anche le selezioni ufficiali di Chica Loca, che hanno messo alla prova 20 lady riders per selezionare il prossimo team che prenderà parte al Motorally in Oman nel 2020. Oltre a Chica Loca, si sono svolti anche i corsi di guida di Donne in Sella, i talk e gli incontri di Women Motors Bootcamp e Petrolettes, oltre ai laboratori di Donne Special.

Decisamente ampliata è anche l’area camping con il Forest Camp e il Wild Glamp con numerose tende/camper e ben 30 tende Glamping, più che raddoppiate rispetto alle precedenti edizioni.

Un festival che interessa anche la stampa nazionale e internazionale: in questa terza edizione infatti hanno partecipato più di 50 giornalisti, blogger e fotografi da tutta Europa.

Fin dalla sua prima edizione, Wildays si è posto come un festival in cui tutti diventano protagonisti

e questa caratteristica è stata confermata ancora di più in questa seconda edizione ricca di successi, che ha fatto divertire tutti. Wildays ha permesso al pubblico di scoprire le bellezze dell’Appennino emiliano, di scoprire le ultime novità dei marchi e brand presenti, ma soprattutto di scendere in pista, rendendoli protagonisti attivi dell’evento.

Come sempre, per tre giorni regna un’atmosfera di amicizia, divertimento e libertà: un grande festival che il pubblico, soprattutto internazionale, attende ogni anno.

NEWSLETTER

NEWSLETTER



LIFE EDIZIONI SRL Via Matteotti, 13 20841 Carate Brianza (MB) P.I./C.F. 08492360964 | Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Monza, il 10/06/2019 N° AGCOM/ROC: 24245
Copyright © 2019 FUEL MAGAZINE.IT

Connect
NEWSLETTER