fbpx
Connect with us

Fuel Book

Fuel selected Book. Road Racing World: Astronauti su strada

Road Racing World book

Road racing world è qualcosa di più: con Fuel selected book entreremo nella mente dei road racer pronti a spalancare il gas, saliremo in sella affrontando tratti iconici delle velocissime ‘stradali’, conosceremo gli eroi non cantati e i protagonisti immortali

Road Racing World è il libro che racconta il mondo road race dalla A alla Z, anzi from A to Z. Perché qui ogni lettera rappresenta l’iniziale di una parola chiave che si lega al mondo delle road race e alla simbologia dei luoghi dove si corre e dai cui spostarsi per vivere le stesse passioni di Fuel Magazine. Road Racing World è un on the road raccontato fra le gare più belle, questo è il libro, seconda fatica di due appassionati ed esperti delle corse su strada. Fra le pagine ci sono ritratti dei migliori astronauti della terra a due ruote, piloti con una forza talmente dirompente che anziché cavalli a benzina sembrano cavalcare dei Soyuz dello spazio. C’è assenza di gravità in pista quando si cerca la velocità della luce.

GLI AUTORI DI ROAD RACING WORLD

Tutta l’immagine, la ricerca fotografica e le idee a colori di Road Racing World arrivano grazie alle fotografie di Diego Mola, il cui occhio a 2000 frame al secondo, ha saputo catturare sapientemente quei dettagli nelle curve, fra cemento e guardrail, che solo chi vanta la passione carburata e il pregio di esserci fisicamente, può scattare.

Essere fra le gare a vivere il rischio dei piloti e l’emozione degli spettatori, è anche la passione preferita di Marta Covioli, grande autrice di Road Racing World. Fondatrice di quello che lei stessa ama definire “Il punto di riferimento italiano sulle road race”, roadracingcore.com, blog fondato nel 2013, oggi è diventato davvero quello che lei dice. 

E chi vuole sapere delle gare su strada, deve passare proprio da queste pagine web. Marta invece è apparsa nella redazione di Fuel Magazine con le suole intrise dell’asfalto sciolto dell’estate più calda di sempre. Marta, lo sguardo angelico e pacatezza che frugano l’animo di una vita fatta di motori. Lei che le moto le guarda, le vede, le racconta, anche in tv.

PAGINE DI MOTO

Marta è la dea Kali a due ruote: lingua e parola della moto e Road Racing World l’ha pure scritto in inglese, e italiano, perché aiuta: due ruote, due lingue. Un must nella biblioteca dei rider o da tenere -esposto- in garage. Narrazione avvincente, sapore beat, in Road Racing World il vento delle pagine profuma di benzina, di gomme calde e di bitume delle strade più veloci del mondo. Si va dal Macao Grand Prix, al Tourist Trophy dell’isola di Man, storie fra la brulicante portoghese/asiatica Macao e una coppa di terra sul mare d’Irlanda.

C’è “l’immenso talento” descritto a inchiostro dei piloti, che si mettono a sfrecciare fra infrastrutture cittadine, i punti di riferimento della noia quotidiana di chi li vive per quello che sono: muretti a vista, semafori e marciapiedi diventano parte della pista, punti di appoggio dalla visiera o di riferimento per l’asfalto graffiato che viene dopo.

Piloti che vanno e piloti che vengono rinnovando il mito del brivido, l’adrenalina dell’equilibrio precario, associata a quella potenza che sale dall’inguine. C’è poi l’emozione per i premi intitolati a quelli che sono entrati nell’Olimpo delle road racing, guerrieri dell’asfalto.

L’AUTRICE

Per raccontare tutto questo Marta è cresciuta in un connubio litigioso: la madre la voleva alle gare di F1, il papà a quelle di moto, su asfalto ma non solo. E così è rimasta Marta anche da grande, in questo dubbio atavico fra le due e le quattro ruote – mentre a Fuel Magazine invece non abbiamo incertezze, in moto anche sul ghiaccio – Marta abita poco distante dalla redazione, di base nel fiabesco contesto prealpino di Lecco, dove ogni crespa di quel calmo ramo del lago sembra invece un circuito dove correre, senza impedimenti.

Gira il lago, vibra, e con lui le sue moto. Marta però con quelle preferenze per i sedili delle quattro ruote, le ore a correre in pista, e tutta la comunicazione che ne deriva da una parte e dall’altra. Con quel timoroso, reverenziale rispetto, forse la paura, anche da spettatrice “super-evoluta” qual è, di quella rumorosa bellezza dangereuse che solo il favoloso mondo delle corse su strada sa regalarci.

Andrea G. Cammarata

NEWSLETTER

NEWSLETTER



LIFE EDIZIONI SRL Via Matteotti, 13 20841 Carate Brianza (MB) P.I./C.F. 08492360964 | Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Monza, il 10/06/2019 N° AGCOM/ROC: 24245
Copyright © 2019 FUEL MAGAZINE.IT

Connect
NEWSLETTER

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE